Noleggio pallet, Efficienza, Caso di studio, Beni di largo consumo • Tempo di lettura min. 4

LPR accompagna la crescita della Brasserie de St-Omer a livello europeo

Nicolas Pramil Pubblicato su 6 agosto 2018

Tutto ha inizio con la storia di un uomo, André Pecqueur. Che poi è diventata la storia di un’intera famiglia. La Brasserie de St-Omer – o BSO, il nome con il quale è più conosciuta – è una vera e propria storia di successo. Un successo che si basa su una visione strategica a lungo termine, su un mercato favorevole, ma anche su La Palette Rouge (LPR), vero e proprio partner che ha saputo accompagnare BSO nel suo percorso di crescita, in particolare per l’export.La Brasserie de St-Omer, situata nel nord della Francia, viene acquistata da André Pecqueur nel 1985 e successivamente riacquistata da Heineken nel 1996. Grazie alla forza del gruppo, la birreria si costruisce una solida reputazione, ma dodici anni dopo il gruppo olandese decide di focalizzarsi sui propri prodotti, e la rivende. E chi l’acquista è nuovamente André Pecqueur che decide di riprendere in mano l’insieme degli stabilimenti di St-Omer, e, soprattutto, i 185 dipendenti.

Spostandosi sull’export con partner affidabili

Per far fronte all’incremento dei volumi delle vendite generato da un mercato dinamico e dallo spostamento verso i mercati esteri – nello specifico, il Regno Unito (importante mercato storico per BSO), la Spagna e, più recentemente, le nazioni dell’Europa Centrale e dell’Est, è necessario fare affidamento su  partner solidi, in particolare quando si ha a che fare con il settore FMCG.

“Uno dei nostri principali punti di forza è il nostro approccio allo stock, perché non lo consideriamo da un punto di vista finanziario ma dal punto di vista del servizio al cliente. La disponibilità è fondamentale. Questo significa soprattutto avere un buon fornitore di pallet”, ha dichiarato Benoit Crottier, Sales Director di BSO.

Servire al meglio il cliente restando al contempo competitivi significa che i camion che effettuano 22.000 viaggi l’anno devono essere sempre pieni e devono consegnare i prodotti in tempo. La Brasserie de St-Omer lavora da oltre 15 anni con LPR – La Palette Rouge (Divisione di Euro Pool Group), lo specialista europeo del noleggio pallet, e spiega che la fedeltà senza eccezioni nei confronti dell’azienda “è dovuta ai livelli di servizio impeccabili, ai prezzi accessibili e alla professionalità totale nell’ambito della qualità”.  ‘Qualità’ per BSO ha un significato ben preciso:

“Si tratta di un criterio assolutamente imprescindibile. Tutte le nostre linee di produzione sono automatizzate, e se in fase di pallettizzazione le prestazioni sono basse, la situazione può rivelarsi estremamente critica. Con LPR sappiamo che tutta questa fase si svolgerà senza problemi, sia per i pallet piccoli che per i carichi di 1,25 tonnellate. Mettiamo continuamente alla prova i team di LPR e questi sono sempre in grado di rispondere alle nostre sfide”, prosegue Crottier.

Reattività e disponibilità totale!

Molte sono state le sfide già superate e molte altre sfide si presenteranno. Con una crescita costante dei volumi, anche il numero dei pallet continua a crescere, anno dopo anno e in maniera significativa. Dai 600.000 pallet del 2017, quest’anno il fabbisogno di pallet di BSO dovrebbe raggiungere le 730.000 unità.

“Si tratta di incrementi notevoli, ma la disponibilità e la reattività di LPR sono sempre state all’altezza, grazie soprattutto alla vicinanza dei centri servizi, con il più vicino che si trova a Carvin, a una ventina di km dallo stabilimento”, aggiunge Crottier.

Un’altra ragione del successo di questa partnership è dovuta al lancio di prodotti e servizi sviluppati proprio partendo dall’ascolto dei bisogni dei clienti. “Tre anni fa, ad esempio, abbiamo chieso a LPR di fornirci dei pallet Dusseldorf, che per loro erano un prodotto nuovo. La cosa però non ha impedito a LPR di investire considerevolmente per sviluppare anche questa linea nella maniera più veloce possibile.” La ragione dell’importanza di questi pallet per BSO era ovvia: l’esportazione.

“Questo tipo di pallet è particolarmente adattabile, cosa che ci garantisce molta flessibilità. È un asset perché ci aiuta ad allargare il nostro network di distributori ma è anche fondamentale per l’export. É proprio grazie a questo tipo di prodotto e all’accompagnamento di LPR che abbiamo potuto onorare il contratto con il gigante Lidl. Inoltre, i camion di LPR partono dal centro di produzione e arrivano direttamente da noi senza passare prima dal centro servizi, procedendo così più speditamente quando è necessario”, spiega Crottier.

Infine, LPR continua a sviluppare la propria rete di servizi a livello europeo e a moltiplicare gli accordi con i distributori. “Questo fa sì che i nostri prodotti siano consegnati sui loro pallet. Lavorano giorno dopo giorno per migliorare continuamente il servizio e ottimizzare i prezzi, in particolare per le grandi spedizioni. LPR lavora sempre a nostro favore, sia in termini di referencing che di qualità del servizio”, aggiunge Crottier. Hervé Fourcade, Sales Director di LPR sottolinea la volontà di La Palette Rouge di accompagnare la Brasserie de St-Omer nel suo sviluppo internazionale e, in generale, nel suo percorso di crescita. “I nostri team sono abituati a lavorare in stretta collaborazione. Ci adattiamo sistematicamente alle esigenze di BSO, cosa che si è verificata anche nell’accompagnamento con Lidl, un progetto che ci ha fare più di uno straordinario! Ad ogni modo, è sempre molto motivante per LPR perché BSO è un’impresa in continuo movimento e una vera e propria storia di successo”.

Il trasporto, l’altro business del Gruppo insieme alla filiale TSA

Cosa alquanto insolita per una birreria, André Pecqueur sviluppa presto un’attività di trasporto su strada, nel 1999, anno in cui vende la birreria a Heineken. Nell’ottica di diversificare, la filiale, che chiamerà TSA (Transports Saint-Arnoult) si sviluppa in una società di trasporti a sé stante che lavora con diversi clienti nel settore degli imballaggi, delle bevande e dell’agroalimentare. Anche su questo fronte, LPR è coinvolta per la fornitura e nella rilocalizzazione di pallet che arrivano dal Regno Unito al centro servizi LPR di Carvin. Un motivo in più che ha contribuito a consolidare la relazione di lungo termine fra le due aziende.

LPR-La Palette Rouge

Divisione di Euro Pool Group, LPR – La Palette Rouge è una società dall’esperienza ventennale specializzata nel noleggio pallet per il settore della grande distribuzione e dei beni di largo consumo. LPR opera a livello europeo offrendo ai propri partner e ai destinatari dei suoi pallet un servizio completo. LPR gestisce oltre 83 milioni di movimenti pallet all’anno in tutta Europa. www.lpr.eu

Euro Pool Group

Euro Pool Group è leader europeo nel settore degli imballaggi riutilizzabili nella supply chain del fresco. Euro Pool Group è costituito da due divisioni: Euro Pool System (EPS) e La Palette Rouge (LPR). www.europoolgroup.com

Per informazioni stampa

Diana Guarnieri, T + 39 (0)2 22 19 86 56 – Heritage House Reputation Architects  –email: diana.guarnieri@heritage-house.eu

Picture of Nicolas Pramil

Nicolas Pramil

Key Account Manager

I miei articoli