Informazioni generali sull’uso dei pallet

APPLICAZIONE
Le seguenti disposizioni si applicano a qualsiasi persona fisica o giuridica che riceva merci sui pallet rossi di LPR (di seguito denominati “i pallet”) e che non sia vincolata a LPR da un accordo scritto separato. I presenti termini e condizioni entrano in vigore il 1° gennaio 2016 e prevalgono su qualsiasi altro termine e condizione relativi al loro oggetto. Qualsiasi accettazione di merci su pallet e qualsiasi effettiva detenzione di pallet al di fuori del circuito di noleggio di LPR, implica il riconoscimento e l’accettazione dei presenti termini e condizioni d’uso

PROPRIETÀ
Il pieno titolo legale, beneficiario ed equitativo e la proprietà dei pallet rimarranno sempre assegnati a LPR. I pallet non possono essere trasferiti, noleggiati o scambiati gratuitamente o a pagamento, né utilizzati per scopi diversi da quelli autorizzati da LPR. Possono essere identificati dalla loro colorazione rossa e dal logo ‘LPR’, che è un marchio registrato. Qualsiasi imitazione, modifica o uso non autorizzato della denominazione commerciale LPR, dei marchi o dei prodotti LPR costituisce una violazione del diritto d’autore, per la quale l’autore può essere ritenuto responsabile.

UTILIZZO E RESTITUZIONE DEI PALLET
I pallet vengono noleggiati dai clienti di LPR per lo stoccaggio e il trasporto delle merci che essi vendono ai loro distributori e clienti. Qualsiasi terza parte che riceva i pallet di LPR nei propri locali, o dai clienti di LPR o in altro modo, dovrà trattare i pallet a titolo fiduciario, in qualità di detentore (“il detentore”), e si assumerà i rischi corrispondenti. Pertanto, sarà responsabile di garantire l’integrità qualitativa e quantitativa dei pallet e non potrà rifiutarsi di restituirli a LPR né di utilizzarli senza previa autorizzazione scritta di LPR.

I pallet vuoti verranno separati dagli altri pallet e smistati dal detentore; i pallet, quindi, verranno messi a disposizione per la raccolta. I detentori devono tenere LPR informata del numero di pallet nei loro locali, di qualsiasi circostanza che possa ostacolarne la raccolta, nonché di qualsiasi modifica dei loro siti e del circuito logistico. In linea con la politica di sviluppo sostenibile di LPR, la frequenza di raccolta dipenderà dal numero di pallet disponibili per il prelievo e dalla possibilità di organizzare un trasporto raggruppato.

ISPM 15
A partire dal 16 ottobre 2019, tutti i pallet inviati alle Isole Canarie devono essere trattati secondo la normativa internazionale ISPM15. Molti saranno a conoscenza di questo sviluppo. Tuttavia, ci teniamo a garantire l’osservanza delle istruzioni per l’uso dei nostri pallet. ISPM15 è una normativa internazionale che riguarda il trattamento termico dei pallet in legno. Si possono trovare ulteriori informazioni sul sito https://www.ippc.int/en/countries/
In caso di domande sul trattamento ISPM15 o sulla prassi logistica a seguito della normativa e per ordinare i pallet trattati, non esitate a contattare il vostro interlocutore abituale.
Siamo in grado di farvi una proposta per implementare questo nuovo servizio per la vostra azienda, in base alle vostre esigenze.

CONSERVAZIONE DELLE SCORTE - INVENTARI
LPR utilizza un sistema computerizzato per monitorare i livelli delle scorte di pallet nei siti dei detentori. Per i detentori che ricevono i pallet dai clienti di LPR, i livelli delle scorte si basano sul numero di pallet consegnati dai clienti e sul numero di pallet raccolti da LPR o restituiti ai propri clienti. LPR informa i detentori, a intervalli regolari o su richiesta, delle scorte di pallet registrate. Tali scorte prenotate sono vincolanti per i detentori, a meno che non venga inviata a LPR un’obiezione dettagliata, entro 30 giorni dalla comunicazione dei livelli delle scorte.

LPR e i rappresentanti autorizzati di LPR hanno il diritto di avere un ragionevole accesso ai siti del detentore, per effettuare raccolte, inventari delle scorte o per qualsiasi motivo pertinente in relazione ai pallet. Le visite e gli inventari avranno luogo durante l’orario di apertura del sito di ciascun detentore e dovranno rispettare le condizioni di sicurezza applicabili.

RESPONSABILITÀ
I detentori sono responsabili dei danni o della perdita dei pallet sotto il loro controllo. Tutti i pagamenti che ne derivano e, in particolare, gli importi di compensazione per i pallet mancanti possono essere richiesti loro direttamente da LPR. Il pagamento dell’indennizzo non comporta, in nessun caso, il trasferimento dei diritti di proprietà sui pallet.

CONTROVERSIE
I presenti Termini e Condizioni sono regolati dalla legge del Paese in cui LPR ha la sua sede legale. Qualsiasi controversia o reclamo derivante da o in connessione con i termini della stessa sarà sottoposta alla giurisdizione esclusiva del competente Tribunale del Commerciale, ubicato nella città nella quale LPR ha la propria sede legale.